Come progettare una scala: 5 passaggi fondamentali per realizzare le scale dei tuoi sogni

Come selezionare il modello migliore per lo spazio a tua disposizione, individuare i materiali più adeguati e creare il design più adatto.

Una scala non rappresenta semplicemente un collegamento verticale tra due piani ma anche un elemento di fondamentale importanza per qualificare in maniera personale l’interno di una casa. La sua forma, i suoi colori e materiali conferiscono un’impronta peculiare a tutto l’arredamento e vi imprimono un carattere unico.

È quindi essenziale capire come selezionare questi elementi, in relazione alle necessità pratiche che la scala deve soddisfare, per definire un oggetto di design che rispecchi a pieno le proprie esigenze ed inclinazioni.

1. Individuare lo stile generale

La parola progettare, nella sua radice latina, significa proiettare, gettare avanti. Alla base dell’attività di progettazione sta proprio la capacità di visualizzare l’idea di ciò che si vuole costruire. Un’idea ancora sfumata ma che verrà precisata attraverso le fasi successive.

È molto importante partire da una buona analisi delle proprie intenzioni. Qual’é in generale l’effetto finale che si vuole ottenere? Quale tipo di ambiente si vuole costruire? In quale contesto la scala andrà inserita?
Per esempio una scala a giorno, con struttura portante a vista, può facilmente risultare più originale rispetto ad una tradizionale scala in muratura. Una scala in legno può conferire calore ad uno spazio e inserirsi nel modo migliore in un ambiente rustico, mentre una scala in metallo o vetro può risultare perfetta per un ambiente più moderno. È insomma utile capire a quale stile ispirarsi, in generale, per indirizzare il percorso compositivo. La struttura della scala acquisirà poi una forma più precisa vagliando i modelli esistenti e mettendo in relazione questa selezione con le dimensioni dello spazio a disposizione

1. Individuare lo stile generale

La parola progettare, nella sua radice latina, significa proiettare, gettare avanti. Alla base dell’attività di progettazione sta proprio la capacità di visualizzare l’idea di ciò che si vuole costruire. Un’idea ancora sfumata ma che verrà precisata attraverso le fasi successive.

È molto importante partire da una buona analisi delle proprie intenzioni. Qual’é in generale l’effetto finale che si vuole ottenere? Quale tipo di ambiente si vuole costruire? In quale contesto la scala andrà inserita?
Per esempio una scala a giorno, con struttura portante a vista, può facilmente risultare più originale rispetto ad una tradizionale scala in muratura. Una scala in legno può conferire calore ad uno spazio e inserirsi nel modo migliore in un ambiente rustico, mentre una scala in metallo o vetro può risultare perfetta per un ambiente più moderno. È insomma utile capire a quale stile ispirarsi, in generale, per indirizzare il percorso compositivo. La struttura della scala acquisirà poi una forma più precisa vagliando i modelli esistenti e mettendo in relazione questa selezione con le dimensioni dello spazio a disposizione

2. Scegliere il modello: valutare i diversi tipi di scale a disposizione

Creare un oggetto unico significa saper inserire nel proprio contesto tipologie già esistenti in modo innovativo. È quindi necessario esaminare i diversi tipi di scale esistenti. Una Scala a sbalzo, limitando al minimo l’impatto visivo della struttura portante, dona una leggerezza unica e può essere inserita all’interno della spazio abitativo in maniera estremamente suggestiva.

Ma esistono diverse possibilità per rendere le scale davvero originali e armonizzate al contesto. Per esempio le scale scatolate presentano maggiore continuità e fluidità della rampa, o ancora, le scale con cosciali rendono possibile proporre geometrie inconsuete e accostamenti di colore molto interessanti.

2. Scegliere il modello: valutare i diversi tipi di scale a disposizione

Creare un oggetto unico significa saper inserire nel proprio contesto tipologie già esistenti in modo innovativo. È quindi necessario esaminare i diversi tipi di scale esistenti. Una Scala a sbalzo, limitando al minimo l’impatto visivo della struttura portante, dona una leggerezza unica e può essere inserita all’interno della spazio abitativo in maniera estremamente suggestiva.

Ma esistono diverse possibilità per rendere le scale davvero originali e armonizzate al contesto. Per esempio le scale scatolate presentano maggiore continuità e fluidità della rampa, o ancora, le scale con cosciali rendono possibile proporre geometrie inconsuete e accostamenti di colore molto interessanti.

3. Scegliere il modello: valutare lo spazio di destinazione

Per scegliere il modello più adatto è indispensabile tenere in considerazione lo spazio che si ha a disposizione. Per valutarlo vanno considerati l’ingombro, cioè lo spazio che la scala andrà ad occupare su entrambi i piani, la posizione delle pareti e quella di eventuali ostacoli come porte e finestre. Va poi previsto il peso della scala in riferimento alla struttura che dovrà sorreggerlo.

Per ovviare a spazi dalle esigenze particolari si opta spesso per una scala a chiocciola che, grazie alla sua struttura peculiare, riduce lo spazio di ingombro. Una soluzione interessante può essere poi fornita dalla scala elicoidale, evoluzione di quella a chiocciola. Questa variante, ponendo il sostegno della struttura sulle due eliche, interna ed esterna, invece che su un unico piantone centrale, permette di raggiungere dimensioni maggiori e di proporre soluzioni di design estremamente ingegnose.

3. Scegliere il modello: valutare lo spazio di destinazione

Per scegliere il modello più adatto è indispensabile tenere in considerazione lo spazio che si ha a disposizione. Per valutarlo vanno considerati l’ingombro, cioè lo spazio che la scala andrà ad occupare su entrambi i piani, la posizione delle pareti e quella di eventuali ostacoli come porte e finestre. Va poi previsto il peso della scala in riferimento alla struttura che dovrà sorreggerlo.

Per ovviare a spazi dalle esigenze particolari si opta spesso per una scala a chiocciola che, grazie alla sua struttura peculiare, riduce lo spazio di ingombro. Una soluzione interessante può essere poi fornita dalla scala elicoidale, evoluzione di quella a chiocciola. Questa variante, ponendo il sostegno della struttura sulle due eliche, interna ed esterna, invece che su un unico piantone centrale, permette di raggiungere dimensioni maggiori e di proporre soluzioni di design estremamente ingegnose.

4. La scelta dei materiali

Dopo essersi orientati verso un modello particolare di scala è necessario individuare i materiali e i colori che lo completano. Questi componenti sono fondamentali sia per il carattere che conferiscono alla scala sia per l’armonia che questa andrà a comporre con gli elementi che la circondano.
Gradini, cosciali e coperture, in legno piuttosto che in metallo o vetro devono prestarsi alla maggior corrispondenza con gli elementi dell’arredo e vanno quindi scelti accuratamente.

Va inoltre ricordato che scale interamente o per la gran parte costruite con materiali specifici, come le scale in legno o le scale in vetro, rappresentano vere e proprie categorie a sé stanti, modelli particolari che conferiscono un carattere peculiare agli spazi nei quali vengono inseriti. Come anticipato una scala in metallo può essere ben integrata in un contesto moderno e innovativo, e, grazie alla sua versatilità strutturale, può disporsi a soluzioni di design davvero uniche.

4. La scelta dei materiali

Dopo essersi orientati verso un modello particolare di scala è necessario individuare i materiali e i colori che lo completano. Questi componenti sono fondamentali sia per il carattere che conferiscono alla scala sia per l’armonia che questa andrà a comporre con gli elementi che la circondano.
Gradini, cosciali e coperture, in legno piuttosto che in metallo o vetro devono prestarsi alla maggior corrispondenza con gli elementi dell’arredo e vanno quindi scelti accuratamente.

Va inoltre ricordato che scale interamente o per la gran parte costruite con materiali specifici, come le scale in legno o le scale in vetro, rappresentano vere e proprie categorie a sé stanti, modelli particolari che conferiscono un carattere peculiare agli spazi nei quali vengono inseriti. Come anticipato una scala in metallo può essere ben integrata in un contesto moderno e innovativo, e, grazie alla sua versatilità strutturale, può disporsi a soluzioni di design davvero uniche.

5. Ringhiere e parapetti

Va poi sommato un ultimo elemento che completa la struttura della scala. Ringhiere, parapetti o balaustre vengono prodotti con differenti materiali come l’acciaio inox, il metallo verniciato, il legno, il vetro. Devono quindi essere inseriti in assonanza con i restanti componenti della scala e i materiali di cui questi sono composti. In questo ambito i parapetti in cristallo possono rappresentare una soluzione molto interessante in quanto offrono notevoli garanzie di sicurezza ma favoriscono allo stesso tempo l’essenzialità e leggerezza della composizione.

5. Ringhiere e parapetti

Va poi sommato un ultimo elemento che completa la struttura della scala. Ringhiere, parapetti o balaustre vengono prodotti con differenti materiali come l’acciaio inox, il metallo verniciato, il legno, il vetro. Devono quindi essere inseriti in assonanza con i restanti componenti della scala e i materiali di cui questi sono composti. In questo ambito i parapetti in cristallo possono rappresentare una soluzione molto interessante in quanto offrono notevoli garanzie di sicurezza ma favoriscono allo stesso tempo l’essenzialità e leggerezza della composizione.

A conclusione di questo breve percorso è possibile comporre gli elementi fin qui considerati (l’arditezza delle forme in relazione alle necessità pratiche, il modello, i materiali) in modo da visualizzare la scala desiderata secondo un “progetto” che ha ora contorni ben definiti.

Ciò significa che, in vista della realizzazione, ci si può rivolgere ad un professionista avendo già a disposizione un’idea precisa di ciò che si vuole ottenere. Una scala personale, inserita nella tua idea di casa, un oggetto unico e aderente alle tue esigenze.

Scarica la versione pdf dell’articolo

COME PROGETTARE UNA SCALA: 5 PASSAGGI FONDAMENTALI PER REALIZZARE LE SCALE DEI TUOI SOGNI

Scarica la versione pdf dell’articolo

COME PROGETTARE UNA SCALA: 5 PASSAGGI FONDAMENTALI PER REALIZZARE LE SCALE DEI TUOI SOGNI